News

Bottegaio per un giorno a Bellaria Igea Marina

Il mercatino dei privati in cui vendere, comprare e scambiare a Bellaria Igea Marina
Volete vendere, comprare o scambiare abiti usati? L'appuntamento è a Bellaria Igea Marina, celebre comune in provincia di Rimini, dove è in programma Bottegaio per un Giorno domenica 15 marzo. Si tratta di uno degli eventi, di gran moda negli ultimi anni, che consentono ai privati di svuotare armadi e cantine e di fare buoni affari comprando o sca...

Mercatino del Riuso a Saronno
Sabato 31 gennaio a Saronno il Mercatino del Riuso per adulti e bambini
La nostra società sta riscoprendo il valore delle cose alle quali è possibile donare una seconda cha...Leggi tutto

La Pulce nel Baule a Ravenna
Per vendere e comprare oggetti usati La Pulce nel Baule a Ravenna
E' comune avere cantine con mobili ed oggettistica che oramai ci ha stancato ed armadi con abiti ed ...Leggi tutto

Abiti uomo usati

La giacca

Molti amano vestirsi accuratamente ma per farlo sono spesso costretti a sacrificare il proprio portafoglio.

Tra le proposte più adatte al miglior rapporto qualità-costo c'è l'usato, una valida opzione che permette di acquistare abiti a prezzi convenienti e in buone condizioni.

Il baratto tra venditore e compratore avviene generalmente all'interno di mercatini oppure sul web dove è possibile orientarsi su abiti di taglie, tessuti e stili differenti, adatti a ogni occasione.

Il perno dell'immagine maschile più classica è legato al completo giacca-pantalone, dall'elegante colpo d'occhio.

Al di là delle considerazioni estetiche del caso, quando si sceglie una giacca è importante tener conto di tre punti fondamentali ossia del giromanica, del collo e del connubio spalle-torace.

Le spalle della giacca devono essere abbastanza ampie da consentire alla parte esterna delle maniche di cadere perpendicolarmente senza creare rigonfiamenti.

Al contempo la giacca dovrà apparire abbastanza larga sul torace da essere abbottonata con facilità e rimanere comoda anche da seduti.

Il giromanica è un punto altrettanto delicato che va analizzato con cura: non deve essere troppo profondo, dunque quando si alza il braccio la parte anteriore della giacca non dovrebbe sollevarsi innaturalmente ed eccessivamente.

Il giromanica deve inoltre essere tagliato in maniera tale che la sua parte più bassa si adatti all'ascella.

Un buon collo della giacca aderisce perfettamente al colletto della camicia, senza staccarsi da questo al più piccolo movimento.

Se, per esempio, provando una giacca ci si accorge che il collo innesca un sollevamento innaturale dei lembi anteriori o sembra "tirare" allora significa che esso è troppo corto rispetto alla propria conformazione.

Per quanto riguarda il tema della lunghezza, si è del parere che la giacca deve essere abbastanza lunga da coprire la curva delle natiche.

Ma c'è anche chi sostiene che il limite vada fissato a metà del pollice quando il braccio è disteso lungo il fianco.

Le regole classiche vogliono inoltre che il polsino della camicia spunti di un centimetro rispetto alla lunghezza della manica della giacca.

Si tratta di regole indicative che vanno indubbiamente ponderate in base al proprio senso estetico.

Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio

Publinord srl - Bologna - P.I. 03072200375 - REA BO 262516